20 Marzo 2010: Manifestazione nazionale a Roma per l’acqua pubblica


Manifesti, palloncini, striscioni, cappelli: tutti quanti accomunati da un unico colore: il celeste; vale a dire il colore con cui si è soliti indicare l’acqua, elemento indispensabile per la vita degli esseri viventi. Forse proprio perchè l’acqua è percepita come qualcosa di sacro che la partecipazione alla manifestazione tenutasi a Roma sabato 20 marzo è stata così massiccia e sentita. Il corteo ha sfilato per le vie del centro di Roma, tra la curiosità dei turisti e degli stessi romani. Un corteo gioioso, colorato appunto, ma formato da gente decisa ad opporsi ad una privatizzazione dell’acqua che ha il sapore di un sopruso, dell’ennesima occasione di sfruttamento di un dono della natura stessa.

A questo punto viene da pensare: se vogliono privatizzare l’acqua, forse arriveranno anche a privatizzare l’aria?

A prescindere dalle considerazioni personali, sabato a Roma è stato bello vedere come anche gente che non era a conoscenza del corteo ha voluto avere informazioni sulle motivazioni di una tale mobilitazione. A piazza Navona, la piazza che racchiude in sé artisti, locali e tanti turisti, si sono viste sventolare tante bandiere, striscioni che valevano più di mille parole : “No alla privatizzazione di un bene comune”, o ancora “L’acqua è di tutti e non è in vendita”.

Non solo per le vie del corteo si sono intraprese iniziative per dimostrare il proprio dissenso, ma anche in altre zone del centro della Capitale l’originalità ha contraddistinto i contestatori: nei giorni precedenti in Piazza di Spagna alcuni attivisti hanno incartato con una serie di teloni celesti la storica “Barcaccia”, proprio per ribadire la loro contrarietà a tale privatizzazione.

Ci auguriamo solo che queste grida di contestazione servano a fare capire ai governanti che la volontà popolare è ancora viva e cerca di farsi sentire nonostante i continui tentativi di reprimere la nostra coscienza sociale e di fare sentire noi cittadini come incapaci di riuscire a capire quali siano le scelte giuste per noi stessi e l’ambiente.


Noi abbiamo aderito alla manifestazione ed una rappresentanza di noi era presente. Grazie alla nostra “reporter” Gianpaola!

Annunci

Informazioni su letaizia

Sono una persona concreta e decisa. Mi piace la scienze. Ho iniziato per piacere personale a creare oggetti fatti a mano e ora è una delle mie passioni e chissà che non posso diventare qualcosa di più. Sono creativa e desiderosa di fare, molto sensibile e generosa(a volte troppo) Faccio tutto con entusiasmo. Adoro viaggiare e il mare. Mi piace la musica, un po' tutta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...