LA NUOVA FRONTIERA DELL’INCENERIMENTO: LE BIOMASSE

In tutta Italia assistiamo ad un proliferare incontrollato di progetti per la combustione di non ben precisate “biomasse”. Il “caso ALCE” di Fornoli a Bagni di Lucca in cui si vogliono bruciare 150.000 tonnellate/anno di legno e sanza rappresenta solo la “punta dell’ iceberg” di una miriade di impianti che attirati dal “miele” dei sussidi pubblici (derivanti dalle tasche dei cittadini) sotto forma di “certificati verdi” spuntano dovunque citando a sproposito la “sostenibilità ambientale”.
Per informare nei dettagli su questi aspetti ( aspetti normativi, modalità e calcoli di incentivazione dei certificati verdi, aspetti economici e trend del mercato elettrico, aspetti ambientali ed eco energetici ecc) AMBIENTE E FUTURO HA DECISO DI DAR VITA AD UN FORUM PUBBLICO per supportare le battaglie in corso anche allo scopo di indicare ALTERNATIVE alla combustione delle biomasse (che inevitabilmente comporta anche rischi sanitari a maggior ragione quando in gioco ci sono “mega-impianti”).

Questo contributo all’approfondimento avviene in un contesto in cui spesso, specialmente quando si tratta di grandi impianti, la “combustione delle biomasse” appare la “foglia di fico” dietro la quale si nascondono interessi miliardari che puntano a “massimizzare” i propri profitti non solo attraverso modi di fare “impresa assistita” (cioè pagata da noi semplici utenti attraverso le bollette elettriche) ma anche mirando a BRUCIARE LA PARTE BIODEGRADABILE DEI RIFIUTI INDUSTRIALI (derivanti dall’industria agroalimentare, del legno trattato e dalle cartiere) che rappresenta il vero “CUORE” E SCOPO ECONOMICO DELL’OPERAZIONE.

Non a caso si può sostenere che la combustione delle biomasse si configura sempre più COME LA NUOVA FRONTIERA DELL’INCENERIMENTO a cui il sempre più vasto movimento italiano ed internazionale verso Rifiuti Zero guarda con grande preoccupazione.

Ambiente e Futuro di Lucca Associazione Diritto al Futuro

Fonte: http://www.rifiutizero.org/index.php?option=com_content&task=view&id=150&Itemid=2

Lo sapevate che c’è in atto una valutazione per costruire una centrale a biomasse anche a Taranto? Non ci facciamo mancare nulla…

Informazioni su letaizia

Sono una persona concreta e decisa. Mi piace la scienze. Ho iniziato per piacere personale a creare oggetti fatti a mano e ora è una delle mie passioni e chissà che non posso diventare qualcosa di più. Sono creativa e desiderosa di fare, molto sensibile e generosa(a volte troppo) Faccio tutto con entusiasmo. Adoro viaggiare e il mare. Mi piace la musica, un po' tutta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...