Comunicato Stampa: Ecotassa, i dirigenti della regione Puglia riconoscono il “refuso”, ma non arrivano tutte le risposte

Comunicato Stampa

Ecotassa, i dirigenti della regione Puglia riconoscono il “refuso”, ma non arrivano tutte le risposte. Rispondano gli assessori responsabili sui rifiuti.

 

A poco più di un mese dalla nostra segnalazione e richiesta tramite posta certificata, in merito alla determinazione “dell’Ecotassa” per l’ex ATO TA 3, i dirigenti della regione Puglia del Servizio Rifiuti e Bonifica – ufficio Gestione Rifiuti, riconoscono che nella determinazione del 28 dicembre 2012, n. 177 c’è un “refuso”, rispondendo affermativamente alla segnalazione degli Amici di Beppe Grillo Taranto.

Tuttavia, non abbiamo ricevuto tutte le risposte alle domande poste e quindi ancora non sappiamo se il ciclo dei rifiuti si “chiude” nell’ex ATO TA 3 (la provincia orientale di Taranto).

Con la prima domanda si chiedeva:

<<se nella determina sia presente un “refuso” per cui si chiede di specificare se la chiusura del Ciclo dei rifiuti “avviene” oppure “NON avviene” nell’ATO TA3.>>

 

I dirigenti ci hanno risposto che:

<<In riscontro alla vostra nota, rappresentiamo che stiamo provvedendo alla rettifica del refuso riscontrato nella Determina relativa all’ecotassa 2013.>>

 

Con la seconda domanda invece chiedevamo:

<<Nel caso in cui “NON avviene” la chiusura del ciclo dei rifiuti nell’ATO TA3 e considerata la determina del 28 dicembre 2012, n. 177 a confronto con la determina del 27 dicembre 2011, n.186 cosa sia cambiato negli anni relativi alle determine in questione e il perchè il Ciclo dei Rifiuti nell’anno 2011 nell’ATO TA3 viene considerato chiuso e nell’anno successivo viene invece considerato “non chiuso”.>>

Quindi ancora non sappiamo se il ciclo dei rifiuti “si chiude” (come avveniva negli anni precedenti) oppure rimane aperto e cioè tutti i rifiuti prodotti non vengono smaltiti nello stesso ATO.

La differenza, ricordiamo, non è da poco, soprattutto sulle tasche dei cittadini.

Avevamo quantificato un risparmio sulla tariffa dei rifiuti 2013 (in caso di chiusura del ciclo dei rifiuti) di oltre 500 mila euro. Per l’esattezza se i rifiuti smaltiti dai comuni fossero in ugual misura al 2010, ci sarebbe un risparmio di 590 mila euro per tutti i cittadini dell’ex ATO TA 3 sulla tariffa dei rifiuti.

A questo punto chiediamo, tramite apposita richiesta inviata anche via pec agli assessori all’ambiente della Regione Puglia Nicastro e della Provincia di Taranto Mancarelli di chiarire in maniera esplicita:

Se il ciclo dei rifiuti “si chiude” nell’ex ATO TA3 e nel caso non si chiudesse, cosa sia cambiato rispetto gli anni precedenti e quindi a quanto dovrebbe ammontare il tributo dell’Ecotassa per i comuni dell’ ATO TA3 (in fase di liquidazione).

Taranto 12/03/2013

 

Meet Up 192 – Amici di Beppe Grillo Taranto

e-mail: amicidibeppegrillotaranto@gmail.com

blog: https://beppegrillotaranto.wordpress.com/

MeetUp: http://www.meetup.com/Amici-di-Beppe-Grillo-di-Taranto/

Facebook: http://www.facebook.com/amicidibeppegrillotaranto?ref=tn_tnmn 

Gruppo Facebook: http://www.facebook.com/groups/38176539354/?fref=ts

Annunci

Informazioni su letaizia

Sono una persona concreta e decisa. Mi piace la scienze. Ho iniziato per piacere personale a creare oggetti fatti a mano e ora è una delle mie passioni e chissà che non posso diventare qualcosa di più. Sono creativa e desiderosa di fare, molto sensibile e generosa(a volte troppo) Faccio tutto con entusiasmo. Adoro viaggiare e il mare. Mi piace la musica, un po' tutta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...