Comunicato Stampa: “Furnari, faccia qualcosa a 5 stelle!”

In merito alle dichiarazioni del deputato M5S Alessadro Furnari, eletto nella circoscrizione Puglia, riguardante la restituzione della parte di diaria non spesa che il deputato tarantino vorrebbe trattenere, il Meetup Amici di Beppe Grillo – Meetup 192 , intende chiarire la propria posizione, prendendo le distanze da tali dichiarazioni. Riteniamo che simili affermazioni, non smentite dallo stesso Furnari, non siano rispettose dei principi anche solo etici del MoVimento 5 Stelle e che rechino un danno all’immagine dell’intero movimento e in particolare al lavoro e all’impegno  degli attivisti di Taranto e degli altri portavoce, che invece rispettano gli impegni morali prima ancora di quelli scritti.

E’ bene ricordare al portavoce deputato A.Furnari che egli è stato eletto, assumendo l’impegno MORALE, prima ancora che quello scritto, nei confronti degli elettori di Taranto e del M5S.

La coerenza prima delle parole è l’elemento cardine sul quale si basa il M5S, ed in merito alla questione “diaria” non sarebbe stato neppure il caso di affrontarla , in virtù  del codice etico. Nel momento in cui, quindi, Alessandro Furnari, accettò di candidarsi come portavoce, era ben consapevole che la somma sarebbe stata sufficiente.  Ora, una volta eletto, non può venir meno all’impegno assunto.

Invitiamo il candidato a rispettare il comportamento etico che così recita “Trattamento economico: L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.” Alessandro Furnari non sprechi altro tempo dietro alla questione diaria che non può e non deve diventare una questione di principio.

Inoltre restiamo quantomeno perplessi, in riferimento ad altre affermazioni : “Non posso spostarla (la residenza) a Roma, altrimenti non potrei ricandidarmi sul territorio”, evidenziando in tal modo, come la sua preoccupazione primaria sarebbe quella di ricandidarsi.

Ci preme ricordare che i problemi dei cittadini e gli impegni morali sono primari rispetto al pensiero di una eventuale ricandidatura.

Infine riteniamo che dichiarare “tutti coloro che hanno difficoltà economiche come ad esempio le casalinghe con figli non possono fare politica nel 5 Stelle” è discriminante nei confronti delle casalinghe e delle donne, e non corrispondente al vero.

Advertisements

One thought on “Comunicato Stampa: “Furnari, faccia qualcosa a 5 stelle!”

  1. alessandro fai attenzione, la Amato si è fatta da parte ,non ha polemizzato per la tua candidatura, signorilmente. e tu ora cosa fai? ti consiglio un mea culpa, ravvediti e rispetti i voti e chi ha considerato il M5S per l’aria fresca è nuova che ha proposto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...