5 giorni a 5 stelle: settimana dal 24 al 28 marzo 2014

La  farsa dell’abolizione delle province che non abolisce ancora niente: avremo la casta che elegge la casta, quindi più poteri ai partiti e meno ai cittadini facendo aumentare i costi indiretti. La dichiarazione sull’urgenza del d.d.l. costituzionale nr.373 (1° firmatario Crimi), che realmente abolisce le province, dimostra come le si eliminano se si vuole fare, e che, per l’ennesima volta e spiace dirlo, è come dice il M5S!
Lo strano caso della ex ministra Brambilla a cui piace viaggiare in elicottero (€. 7000 a tratta) e le realtà finanziarie speculative: perché non tassare le transazioni finanziare in maniera efficace oppure separare le banche commerciali da quelle d’investimento? È solo una scelta politica!
Le assemblee semiclandestine della Banca d’Italia e l’aiuto di stato alle banche con il decreto IMU-BANKITALIA (anche la BCE è incuriosita).
E poi le dimissioni in bianco delle lavoratrici, il lavoro precario del comparto scuola e le non soluzioni del governo.
La buona notizia della settimana: si potrà sforare il patto di stabilità almeno in caso di gravi calamità naturali. Forza ragazzi.
Vinciamo Noi!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...