C.S.: Turismo industriale per Taranto: Meglio un museo degli orrori!

Schermata 2014-12-03 alle 13.54.29Si apprende dai media che la nuova direttrice del Museo MARTA di Taranto, dott.ssa Eva Degl’Innocenti, ha proposto un’idea di turismo industriale che colleghi l’Ilva alla città.
“È comprensibile che la nuova direttrice del Museo parli di valorizzare il turismo industriale” – commentano ironici gli attivisti del Meet Up Amici di Beppe Grillo Taranto – “In fondo è più facile fare le visite ad un impianto industriale in attività che andare ad aprire gli scatoloni chiusi nello scantinato del Museo archeologico e allestire delle sale per la fruizione dei visitatori.
Lasciando da parte l’ironia, disturba davvero come si possa pensare di guardare ad una città millenaria, attraversata da civiltà europee che hanno lasciato un patrimonio antropico enorme, e ridurre tutto ad un accostamento minimalista con una scelta di economia statale di 60 anni fa, che sta lasciando dei tristissimi segni dal punto di vista sociale, economico, sanitario, ambientale.
È evidente, sempre più, che le scelte che vengono calate dall’alto su questa città puzzano dei poteri forti dello Stato che prende risorse e lascia degrado e precarietà. Non ci piacerebbe certo apprendere che la decisione di aver collocato la neo-direttrice in questo territorio impregnato di straordinarie qualità storiche, paesaggistiche e tradizionali, avvalori le peggiori ipotesi.
Taranto ” – continuano gli Amici di Beppe Grillo – ” ha un patrimonio autoctono, sostenibile ed inesauribile, che le permetterebbe di essere una città moderna, all’avanguardia e autosufficiente economicamente senza dover dipendere da un sistema economico-industriale obsoleto ed inappropriato.
Per questo ” – concludono categorici gli attivisti del Meet Up 192 – ” rimandiamo al mittente siffatti nuovi burocrati-manager nominati dal Governo che ci vengono imposti per fare le sentinelle dell’esecutivo e dei loro interessi.
Taranto merita di essere data in mano a chi da tempo disinteressatamente sta dimostrando con l’onestà, le idee, la sostenibilità e l’obiettivo del bene comune, di riuscire a far brillare 5 stelle sul futuro degli italiani e dei tarantini in particolar modo”.

Taranto 26 Agosto 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...