“Tomba dell’Atleta”: il testo dell’interrogazione.

tomba atletaGli attivisti del Meet Up 192 “Amici di Beppe Grillo Taranto” riportano il testo dell’interrogazione relativa alla Tomba dell’Atleta di Taranto conservata presso il “MArTa”, presentata il 24 Settembre scorso al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo dai portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati Brescia, Primo firmatario, e De Lorenzis, Di Benedetto, Gallo, D’Uva, Cariello, co-firmatari.
Ecco la politica senza filtro, senza struttura: la competenza, la partecipazione, la voce della cittadinanza attiva che, per mezzo dei portavoce del MoVimento 5 Stelle, entra dentro le istituzioni.

Taranto, 26.09.2015

Gli attivisti del Meet Up 192 “Amici di Beppe Grillo Taranto”

Interrogazione a risposta in commissione 5/064064
presentata da Brescia Giuseppe
testo di giovedì 24 Settembre 2015, seduta nr. 489

Brescia, De Lorenzis, Di Benedetto, Gallo, D’Uva e Cariello
Al Ministero delle Attività Culturali e del Turismo

Per sapere – premesso che:
l’atleta di Taranto è il soprannome dato ad un uomo vissuto nella città magnogreca, presumibilmente nel V secolo a.C., campione di molti giochi, panatenaici nella specialità del Pentathlon;
il 9 dicembre 1959 fu rinvenuto a Taranto il sepolcro intatto dell’atleta tarantino, considerato la maggiore testimonianza dell’arte funeraria ionica di età arcaica conservata nel MArTA (Museo nazionale Archeologico di Taranto),
un unicum nel suo genere poiché nessun altro atleta dell’antichità è ritornato alla luce con il suo sepolcro intatto;
l’importanza di tale ritrovamento è confermata da un documentario con ricostruzioni dettagliate a cura del National Geographic e dalla richiesta della Cina di esporre l’«Atleta di Taranto» nella mostra
Games and Athletes in the Ancient World allestita al World Art Museum di Pechino, nell’ambito delle iniziative collaterali ai XXIX Giochi olimpici nel 2008;
in tale occasione una copia dello scheletro e del sarcofago in tufo, realizzata dalla Soprintendenza archeologica di Taranto con la tecnica del
laser-scanner, insieme al corredo funerario composto da tre splendide anfore panatenaiche, stilisticamente attribuibili al pittore di Kleophrades con figure nere su sfondo rosso e scene legate allo sport, è stata inviata a Pechino. Le anfore erano il premio simbolico per gli atleti vincitori e contenevano l’olio ricavato dagli uliveti sacri dell’Attica. In tale occasione l’ambasciatore italiano a Pechino, Riccardo Sessa, ha definito l’atleta di Taranto come «l’unica diretta testimonianza di un atleta che ha vissuto e praticato le Olimpiadi nell’antica Grecia»;
da notizia di stampa riportata il 27 luglio 2015 sulla rivista
web “CosmoPolis – Il Giornale dei Popoli Mediterranei” si apprende che i vertici del MArTA avrebbero programmato l’esposizione della tomba dell’«Atleta di Taranto» entro l’aprile 2015;
di fatto, tale aspettativa non si è mai realizzata poiché la tomba dell’«atleta di Taranto» non è attualmente visitabile, nonostante si trovi all’interno del Museo Nazionale Archeologico di Taranto;

se intenda intervenire, per quanto di competenza, al fine di individuare le motivazioni ostative che di fatto impediscono al pubblico di visitare il prezioso reperto archeologico;
se abbia intenzione di valorizzare l’atleta di Taranto mediante iniziative appropriate, volte a rendere noto il prestigio del reperto archeologico a livello nazionale.
(5-06464)

http://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=5/06464&ramo=CAMERA&leg=17&gruppoPartecipanti=5&gruppo=5&testo=5%20atleta%20Taranto%20Atleta%20tomba

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...