L’area giochi della Villa Peripato: quando sarà totalmente fruibile?

Gli Attivisti del Meet Up “Amici di Beppe Grillo Taranto” hanno presentato specifica istanza all’Amministrazione Comunale per chiedere il ripristino dell’area giochi sita all’interno della Villa Peripato.
Sono mesi infatti che un’importante struttura ludica in legno della suddetta area si trova in completo stato di degrado e abbandono, recintata da una rete di protezione malposta e quindi interdetta all’uso.
Eppure dal sito del Comune apprendiamo villaperipato-giochi2che “I giardini del Peripato sono il cuore verde della città e costituiscono uno dei motivi di orgoglio per l’Amministrazione Comunale, che ha fortemente voluto e realizzato il loro ripristino. Dopo 20 anni di incuria questo incantevole angolo di verde è rifiorito. I giochi fanno la gioia dei bambini.”

Indubbiamente questo orgoglio da parte dell’amministrazione comunale si è certamente assopito dal momento che dalle parole si doveva passare ai fatti. Mancanza di cura e di manutenzioni programmate, sorveglianza insufficiente, quando non assente ed una serie di atti vandalici stanno condannando al degrado e alla desolazione questi giardini che potevano essere uno dei vanti della città.
È infatti dallo scorso Dicembre che la struttura in legno, che caratterizzava l’area giochi della villa, è in abbandono in attesa di essere ripristinata e restituita alla cittadinanza.

Eppure il 17 Febbraio 2016, con la delibera di giunta nr. 32/2016, si approvava proprio la “Riqualificazione dell’area giochi all’interno della Villa Peripato”, per mezzo di lavori finanziati medianti oneri di sponsorizzazione, derivanti da contratti di appalto a carico di ditte appaltatrici, per un importo pari a €. 9.481,00 .
Lavori da eseguirsi entro 15 giorni dalla stipula del contratto di sponsorizzazione, ma evidentemente mai iniziati.

“Siamo arrivati ad Agosto, ma nulla è stato fatto. Indubbiamente la “gioia dei bambini” non è prioritaria per la nostra amministrazione, nonostante il diritto al gioco dei fanciulli sia riconosciuto dagli Stati e sancito dall’art. 31 della “Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
Le giostrine, così come l’intera Villa Peripato, sono il simbolo di questa amministrazione che preferisce l’immobilismo al fare, la burocrazia all’efficienza, la problematicità alla linearità.” – dichiarano gli “Amici di Beppe Grillo Taranto”.

Gli Attivisti dello storico Meet Up cittadino chiedono dunque con la suddetta istanza le ragioni per cui ad oggi non siano cominciati i lavori di riqualificazione dell’area giochi previsti dalla delibera di giunta nr. 32/2016, un intervento urgente atto al ripristino della struttura e l’applicazione di un piano di manutenzione specifico che renda sempre accessibile l’area giochi.
Affinché i bambini possano giocare!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...