Area giochi Villa Peripato. E’ il Comune ad essere in ritardo.

Alla cortese attenzione
del Vicesindaco e Assessore ai Lavori pubblici Lucio Lonoce

Con la presente lettera noi Amici di Beppe Grillo Taranto intendiamo rispondere alle dichiarazioni pubblicate in data 10/08/2016 a pagina 13 del giornale «Nuovo Quotidiano di Puglia».

La delibera citata nell’articolo (n.32/2016) non solo è stata menzionata quotidiano-lonocedue volte nel corpo del nostro comunicato diffuso lo scorso 8 Agosto, ma è stata riportata anche nell’istanza inviata tramite posta certificata all’indirizzo del Comune di Taranto.

La invitiamo quindi a leggere in maniera più approfondita sia l’istanza presentata sia il comunicato inviato alla stampa. A essere in ritardo non siamo noi ma l’Amministrazione comunale che, pur avendo deliberato a Febbraio 2016 sulla riqualificazione dell’area giochi interna alla Villa Peripato, lascia che lo spazio pubblico versi ancora in uno stato di assoluto degrado ed abbandono.

La delibera è un fatto, come lo sono i soldi stanziati per la riqualificazione dell’area (lavori finanziati medianti oneri di sponsorizzazione, derivanti da contratti di appalto a carico di ditte appaltatrici, per un importo pari a €. 9.481,00”).

Le chiediamo quindi di prestare fede con maggiore solerzia agli impegni presi nei confronti della cittadinanza e del decoro di uno spazio pubblico. Siamo al di là dei tempi tecnici, considerando che da Dicembre 2015 la struttura ludica in legno non è più accessibile ai bambini.

Infine ci teniamo a condividere con Lei una riflessione: vorremmo leggere fra le righe del suo immediato riscontro pubblico, la volontà di questa Amministrazione a risolvere il problema dell’area giochi. Atteso che così non è, sig. Lonoce, la Sua “non risposta” costituisce uno stimolo per noi ad andare avanti in un percorso di vigilanza e tutela del territorio e della cittadinanza.

Gli Attivisti del Meet Up Amici di Beppe Grillo Taranto

 

One thought on “Area giochi Villa Peripato. E’ il Comune ad essere in ritardo.

  1. Continuate a tormentarlo! Lonoce è in stato vegetativo e neanche se ne rende conto. Se non gli state addosso questo fa sparire i soldi. La villa Peripato è un bene della cittadinanza e va riqualificato (e vigilato…).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...