No, ma è aria pura…COL CAVOLO!!!

Ecco lo spettacolo che si presentava agli occhi dei pochi temerari che pensavano bene di fare due passi sul lungomare di Taranto…

Ma secondo voi è uno spettacolo degno di una città bellissima come Taranto?!? Sotto quei camini, sotto quelle polveri, ci sono bambini, anziani, famiglie intere: E’ UNA VERGOGNA!!!!

Annunci

Buongiorno Taranto…e non solo!!!


Foto di Barbara Landolfi

Foto di “Vanni Taranto”

Ecco a voi lo spettacolo che si presentava questa mattina davanti agli occhi dei tarantini…Qualcuno pensa forse che questa nube resti lì dov’è appestando solo il territorio tarantino? NO! Questa nube, sospinta dai venti, giunge anche alle città vicine e, attraverso il cibo, che poi viene esportato in Italia e all’estero, giunge anche sulle vostre tavole, lontane da questo camino….Buongiorno Taranto, quindi. Ma anche Buongiorno Mondo!!!! La nostra disgrazia è la disgrazia di tutti. E quando qualcuno, come Vendola, ci parla di soldi necessari per la chiusura, non sappiamo se ridere o piangere perchè sotto quel camino ci sono i nostri figli, ci siamo noi…E la nostra vita non ha valore, è inestimabile…Dopo le foto una dichiarazione di Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, che, a conti fatti, valuta la vita di un tarantino circa 2000 euro. Che poi ci chiediamo: Come fà a sapere che ci voglio 4 miliardi?!? Ha per caso riunito un team di esperti per valutare il da farsi accorgendosi poi che servono tanti soldi? NO!!! Come al solito spara cifre e dati esorbitanti per mostrare che una cosa è impossibile da fare, così come fatto in passato per le discariche e gli inceneritori. Nascondere la propria incapacità dietro dati inesistenti…Bel sistema!!!!! E nel frattempo i cittadini si ammalano e muoiono…Ma non preoccupatevi, presto, grazie a lui, ci penserà Don Verzè a curarci…a caro prezzo!

Il regalo dell’Ilva per la festa del Santo Patrono…

Che bello! L’Ilva ci ha fatto il regalo per la Festa del Santo Patrono!!!! Non dovevi, Caro Riva! Avevi già provveduto a sponsorizzarne i festeggiamenti accanto alle nostre istituzioni( https://beppegrillotaranto.wordpress.com/2010/04/29/taranto-una-citta-senza-dio-e-con-istituzioni-senza-vergogna/ )…CI BASTAVA!!!!!

Eni, a chi la racconti?

L’Eni ci ha detto che la parola “paura” non deve esistere nel vocabolario dei tarantini perchè tutto è sotto controllo…Per intanto continua a “sbuffare” fumo nero. Sarà dannoso? Non lo sarà? Il fatto stesso che sia nero non è un buon segno…Aria pura non è di certo….